I nostri campeggi estivi

Dall'estate 2007 si svolgono i campeggi estivi in montagna, momenti di esperienza comunitaria, divertimento, gioco, condivisione, conoscenza...il tutto nel segno del Signore.

 Campeggio Lauco 2007: I piligrîns cu la barete

Campeggio Raveo 2008: Il bosco che corre

 

 

Campeggio Raveo 2009: Dimensione Arcobaleno...e l'ottavo giorno Dio dipinese

 

 

Campeggio Raveo 2010: Sogno son desto se provo ci riesco

 

 

Campeggio Raveo e Sutrio 2011: Tu sei prezioso ai miei occhi

 

  

 

                                           

 

 

Campeggio S. Francesco di Vito d'Asio 2012: Tu, la mia immagine

 

 

 

Campeggio Fusine 2013: Spiriti del sole

 

 

Campeggio Fusine 2014: Ancorati al cielo

 

 

Campeggio Fusine 2015:Segui il tuo capitano

 

Campeggio Fusine 2016: Guarda in up!

 

Campeggio Fusine 2017: Because I’m Happy!

 

 

 

 

Campeggio Fusine 2017: Because I’m Happy!

La settimana di campeggio a Fusine è stata davvero emozionante! Sono successe un sacco di cose meravigliose come i giochi d’acqua, la gara a stand, la passeggiata al rifugio Zacchi, la musica in piena notte che ci ha trascinati su una pista da ballo, la pizza e il gelato a cena, ma anche cose strane e spaventose come una mummia che disturba il   nostro sonno, dei maschi che chiedono alle ragazze di mettergli lo smalto, dei Dissennatori che volevano conquistare la casa e una visita da parte di numerosi supereroi dai costumi alquanto strani.

Tanto movimento (ma proprio taaaanto) e un unico motore: la felicità.

In una settimana abbiamo anche trovato il tempo di fermarci

a riflettere su una frase che ci ha accompagnato tutti i giorni:

“Because I’m Happy!” che dall’omonima canzone di ispirazione significa “Perché sono felice!”.

Ma devo leggerla come se fosse una domanda o una risposta? Un po’ tutte e due… Siamo partiti dalla domanda e abbiamo avuto modo di riflettere su ciò che davvero ci rende felici, in particolare in una esperienza come il campeggio abbiamo capito che “è più bello insieme”, che alcune giornate possono essere più difficili di altre e allora dobbiamo “stringere i denti”, ma in un sorriso, e che a volte la paura può bloccarci, ma grazie alle nostre famiglie, ai nostri amici, a Gesù, ma soprattutto se crediamo in noi stessi possiamo sentirci “come leoni” e trovare la risposta, capire davvero cosa c’è di unico in noi che Lui ci ha donato e che ci fa urlare “Perché io sono felice!”

 

 

Campeggio Fusine 2016: Guarda in up!

Wuuuuuhuuuuuu! Questa è la grinta che ci ha accompagnato tutta la settimana. Dove? A Fusine! In che cosa? Campeggiooooo!!! O così noi lo chiamiamo. Ma in realta è manifestazione di pure e intense emozioni che si legano tra loro per amore. Mi spiego meglio. Pensate due bambini che condividono le proprie emozioni l’uno con l’altro. Questo porta che entrambi vivono le proprie emozioni e quelle dell’altro. Pensate poi che la stessa emozione raddoppia la sua intensità, nel momento cui l’uno da tutto se stesso per l’altro. Questo è l’esempio per due persone, ma noi in “Campeggio” eravamo quasi una settantina tra ragazzi, neoanimatori, animatori e cuochi. Non so se rendiamo l’idea.

Qualcuno di nome Gesù tanto tempo fa disse: “Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi.”

Beh noi in questa esperienza lo abbiamo fatto ed è stato da brivido! Tra momenti di preghiera, di riflessione, di abbuffamenti, di pulizie, ringraziamenti e di sane dormite o notti in  bianco se c’era troppa euforia, siamo rimasti sempre tutti uniti nel bene e nel meno bene. Il tema di quest’anno  è stato “Guarda in up!” e UP in inglese vuol dire alto. Una bella provocazione per tutti quanti... guardare in alto.... sognare e puntare alle stelle, ma sempre tenendo i piedi ben saldi a terra alle nostre radici e ai nostri valori. Durante la settimana siamo stati accompagnati dal film “UP”, i cui personaggi ci hanno fatto riflettere sull’importanza di credere nei sogni. Attraverso i loro alti e bassi, capire quali sono gli errori comuni di ogni giorno, come reagire per cambiare le cose e in caso perdonare e farsi perdonare.

Il bello di quest’anno è stata la presenza di nuove forze. I neoanimatori si sono cimentati nell’esperienza di animazione, ovverro nell’organizzare   giochi, stare coi bambini nel momento del bisogno, ma anche il fatto d’iniziare a prendersi responsabilità. Dobbiamo dire che si è formato un bel gruppetto pieno di energia e di voglia di costruire qualcosa insieme. Questo visto sia dagli animatori, sia dai neoanimatori. Si prevede un futuro pieno di grandi avventure.

Oltre ai neoanimatori si sono aggiunte nuove forze in cucina rispetto agli anni precedenti. Due cuochi speciali: Antonio e Francesco. Si sono integrati molto bene nel clima che si è formato e spero si siano anche divertiti assai.  In realta tutti i cuochi sono stati speciali perchè ci hanno estasiati e viziati con ogni tipo di delizia. Tanto che nonostante tutte le attività e le energie che abbiamo messo lungo la settimana.... qualcuno e riuscito a tornare a casa con ben cinque chili in più. Poi come dicono i giovincelli: tanto pane appena sfornato ogni giorno “è tanta roba!!!”.

Quest’anno abbiamo avuto a disposizione per i vari momenti di riflessione anche Flavia e Fabio(neo papà). Nonostante i loro impegni si sono divisi i giorni lungo la settimana e ci hanno accompagnato. Un grosso Grazie per il loro impegno.

Il “Campeggio” ogni anno cresce, cambia ed è pieno di vita. Difficile che qualcuno voglia tornare a casa.... ci chiedono sempre un’altra settimana.... gli abbracci e le lacrime che ogni anno scivolano dagli occhi perchè dobbiamo tornare a casa.... Ma sempre con la  consapevolezza che... “è più bello insieme, è un dono grande l’altra gente”

 

Campeggio Fusine 2015: Segui il tuo capitano

Ecco il famoso 26 luglio il giorno più aspettato da tutti i campeggiatori, che si sono ritrovati per affrontare una delle più belle avventure.

Appena arrivati gli animatori ci hanno divisi in gruppi che in pochi secondi si sono sparpagliati in tutto il giardino della casa per trovare una pergamena sulla quale era indicato il nome della camera assegnata. Prima di entrare nella casa ci hanno fatto passare per il cecchin e solo allora ognuno è potuto andare nella propria camera. Dopo la cena ci siamo presentati per conoscerci e durante il momento di preghiera abbiamo ringraziato il Signore per la grande opportunità che ci offriva. Nel percorso  è stata molo importante la presenza di Fausto che si è messo in gioco trascorrendo con noi ragazzi tutti i vari momenti della giornata, non solo quelli di preghiera ma anche di gioco, gioia e divertimento. I nostri vulcanici animatori avevano preparato per noi vari laboratori, giochi da tavolo, cluedo vivente, giochi all’aperto, giochi notturni, test della patente e infine una fantastica discoteca con tanta musica e luci colorate.

 

GRAZIE a Flavia abbiamo potuto fare la camminata fino al rifugio Zacchi e condividere la gioia della fatica assieme e le bellezze del paesaggio.

GRAZIE ai cuochi per il buonissimo cibo che ci preparavate ogni giorno.

GRAZIE con tutto il cuore agli animatori per i giochi organizzati, per averci dato la possibilità di dire delle cose belle alle persone attraverso il diario di bordo ma soprattutto GRAZIE per aver condiviso un’intera settimana con noi.

               

                                                          

 

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

                                     Alla prossima!                                                                    

 

Campeggio Fusine 2014: Ancorati al cielo

pezzo dello striscione titolo: ancorati      pezzo dello striscione titolo: al   pezzo dello striscione titolo: cielo

Anche quest’anno abbiamo trascorso tutti assieme la settimana di campeggio a Fusine! Eravamo quasi 80, con tantissime new entry rispetto agli anni passati, proprio una “grande famiglia”! Ed è esattamente con questo spirito di fraternità che abbiamo vissuto ogni giorno, guidati e accompagnati dalla preghiera del Padre nostro, approfondendo tre punti particolari grazie soprattutto alle parole di don Antonio, anche lui nuova new entry del campeggio!

Queste tre parti erano:

Padre nostro

venga il tuo regno

liberaci dal male

 

Il tema era “Ancorati al cielo”, tre semplici parole dettate da Papa Francesco ai giovani per ricordare di seguire la speranza, speranza che sta nei cieli alla quale noi dobbiamo essere fissati, ancorati. Queste tre parole sono anche il titolo di una danza alla quale noi ci siamo ispirati per animare le nostre giornate. Alcuni versi di questa canzone riassumono in un certo senso quella che è stata la nostra esperienza.

Ancorati al cielo: colonna sonora che ci ha accompagnati nel nostro percorso durante il campeggio, ricordandoci che siamo tutti fratelli dello stesso Padre come Gesù ci ha insegnato.

altare per la santa messa con il volto di Gesù, l'ancora e le nostre mani 

 

scarpiera

 

momento tutti insieme 

 

cartellone con l'albero

Viaggio verso l’alto: perché questa è stata una settimana tutta in salita. Dal sentiero di montagna ai vari momenti di compagnia uno più bello dell’altro!


laghi di fusine

foto sotto il più grande masso erratico presente: masso Pirona 

Piedi per terra, scarpe con le molle: per ricordarci che i nostri piedi sono qui a terra, ma il nostro cuore deve stare in alto, ricordandoci di guardare sempre al cielo.

gli animatori travestiti per un gioco

 

bontà culinarie: pasticcio e patatine fritte

attimo durante la passeggiata ai laghi 

Dentro come un fuoco: perché di certo non sono mancati i momenti di divertimento, gioco e svago, di nuove amicizie e tanta tanta allegria!!! Voci nella testa ecco luci in festa; non vuol dire che siamo matti, ma che ci siamo davvero scatenati!!!

momento di gioco

 

momento di gioco

momento di gioco

 

momento di gioco

Credo la mia gioia esploderà: molta felicità e soddisfazione nel raggiungere la cima della montagna dalla quale poi scopri vedere tutto ciò che Dio ha creato: questa meraviglia di mondo!!! 
foto di gruppo
A tutti voi un arrivederci nel 2016!!! 

 

 

Eventi

Marzo 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
15:00
Seminario di Castellerio
Per tutti i ministranti con i loro animatori
18:30
Chiesa di Santa Margherita del Gruagno
Data :   2 Marzo 2019
3
11:00
S. Margherita del Gruagno
14:00
nei pressi del ristorante "Al Fogolar" di Brazzacco
...per le vie di Brazzacco e Alnicco. CARRO MASCHERATO DI CARNEVALE "ALOHA OHANA!" partenza: ore 14.00 presso il ristorante "Al [...]
Data :   3 Marzo 2019
4
08:30
cappella canonica S.Margherita
Data :   4 Marzo 2019
5
16:30
Casa di riposo Zaffiro
Data :   5 Marzo 2019
6
18:30
Chiesa di Santa Margherita del Gruagno
Santa messa con imposizione delle ceneri. NON ci sarà la messa delle 8.30 del mattino
Data :   6 Marzo 2019
7
08:30
Chiesa di S.Tommaso a Torreano
SOSPESA
20:30
Canonica Santa Margherita del Gruagno
Per tutti i giovedì di Quaresima
Data :   7 Marzo 2019
8
20:30
Duomo di Udine
Data :   8 Marzo 2019
9
00:00
S.Margherita del Gruagno
(ogni secondo weekend del mese)Per motivi di conservazione e di distribuzione richiediamo di [...]
18:30
Chiesa di Santa Margherita del Gruagno
Data :   9 Marzo 2019
10
11:00
S. Margherita del Gruagno
dopo la santa messa, ricordiamo Giulio mettendo a dimora una pianta.
11:00
S.Margherita del Gruagno
(ogni secondo weekend del mese)Per motivi di conservazione e di distribuzione richiediamo di [...]
15:00
Oratorio S.Margherita
Incontro rivolto a tutta la comunità
Data :  10 Marzo 2019
11
08:30
cappella canonica S.Margherita
Data :  11 Marzo 2019
12
16:30
Casa di riposo Zaffiro
Data :  12 Marzo 2019
13
08:30
cappella canonica S.Margherita
09:00
Chiesa di S. Margherita del Gruagno
Data :  13 Marzo 2019
14
08:30
Chiesa di S.Tommaso a Torreano
SOSPESA
20:30
Canonica Santa Margherita del Gruagno
Per tutti i giovedì di Quaresima
Data :  14 Marzo 2019
15
16
00:00
Oratorio di Santa Margherita
18:30
Chiesa di Santa Margherita del Gruagno
21:00
Oratorio di S.Margherita del Gruagno
per i ragazzi delle medie e delle superiori.
Data :  16 Marzo 2019
17
09:00
oratorio S. Margherita
con padre Francesco Rossi, l’incontro è aperto a tutti i genitori (in particolare a quelli dei bambini che si preparano alla prima [...]
11:00
S. Margherita del Gruagno
17:00
Cattedrale di Udine
Data :  17 Marzo 2019
18
08:30
cappella canonica S.Margherita
Data :  18 Marzo 2019
19
16:30
Casa di riposo Zaffiro
Data :  19 Marzo 2019
20
08:30
cappella canonica S.Margherita
Data :  20 Marzo 2019
21
08:30
Chiesa di S.Tommaso a Torreano
SOSPESA
20:30
Canonica Santa Margherita del Gruagno
Per tutti i giovedì di Quaresima
20:30
Vendoglio in chiesa
Data :  21 Marzo 2019
22
23
18:30
Chiesa di Santa Margherita del Gruagno
Data :  23 Marzo 2019
24
11:00
S. Margherita del Gruagno
17:00
Cattedrale di Udine
Data :  24 Marzo 2019
25
08:30
cappella canonica S.Margherita
Data :  25 Marzo 2019
26
16:30
Casa di riposo Zaffiro
Data :  26 Marzo 2019
27
08:30
cappella canonica S.Margherita
20:30
Chiesa di Moruzzo
Incontro per tutta la collaborazione pastorale
Data :  27 Marzo 2019
28
08:30
Chiesa di S.Tommaso a Torreano
SOSPESA
20:30
Canonica Santa Margherita del Gruagno
Per tutti i giovedì di Quaresima
Data :  28 Marzo 2019
29
30
17:00
Comunità EMET di Torreano
p. Francesco “Gaudete ed Exultate” (incontro per tutta la collaborazione pastorale)
18:30
Chiesa di Santa Margherita del Gruagno
Data :  30 Marzo 2019
31
11:00
S. Margherita del Gruagno
17:00
Cattedrale di Udine
Data :  31 Marzo 2019

Accesso Utenti